Skip to content

Manutenzione CEI 0-15

La manutenzione degli impianti elettrici e tecnologici è specificatamente richiesta dal T.U. 81/08 sulla sicurezza sul lavoro e dalle norme CEI.

Quadrisar srl esegue la manutenzione secondo CEI 0-15 su oltre 200 cabine MT/Bt di aziende pubbliche e private in tutta la Sardegna; siano cabine di trasformazione, ricevimento, smistamento ecc..

La manutenzione viene eseguita in maniera scrupolosa seguendo le direttive e le check list della norma CEI 0-15, verificando le apparecchiature elettriche ed i loro collegamenti, le caratteristiche e funzionalità di involucri e locali, le prescrizioni di sicurezza, la documentazione ecc… Viene quindi fornito un report dettagliato sulle attività svolte  e sullo stato delle apparecchiature.

Se richiesto effettua inoltre misure sulle caratteristiche e soglie di intervento dei dispositivi di protezione, misure sugli impianti di terra di cabina ed analisi termografiche per individuare punti critici e prevenire dannosi fermo impianti.

La manutenzione periodica secondo CEI 0-15 è obbligatoria per tutti quegli impianti che godono dei requisiti semplificati al fine di evitare il pagamento del CTS.

Quadrisar srl può fornire un’analisi costi/benefici per l’adeguamento delle cabine al fine evitare il CTS e CTSm, cioè il corrispettivo tariffario specifico (maggiorato) per tutti gli utenti MT che non hanno adeguato il punto di consegna alla delibera AEEG 333/07 e ARG/elt 33/08.

L’adeguamento permette di non pagare il CTS e di ricevere indennizzi automatici in caso di guasti ed interruzioni di eccezionale durata.

Esempio:

CTS indicativo per utenza MT/bt con Potenza disponibile = 2000 kW e 5000 h/anno di utilizzo:

€ 3.300 per anno

CTSm = CTS * (1+n) con n = numero di anni di applicabilità del CTSm

→ € 9.900 per anno  dopo 2 anni